Loading...

The Spheres: la foresta tropicale di Amazon

Da poco più di un mese, Amazon ha inaugurato The Spheres, il suo nuovissimo quartier generale.

Situata al centro delle torri degli uffici del leader dello shopping online a Seattle, la struttura formata da tre globi collegati tra loro è supportata da 620 tonnellate di ferro, una solida base di cemento ed è ricoperta da 2.643 pannelli di vetro tassellati in modo da formare una superficie curva.

Il gioco geometrico della facciata deriva da una particolare forma presente in natura e conosciuta come un solido di Catalan. Al di sotto del vetro, uno strato di pellicola limita l’entrata dei raggi UV e mantiene freschi gli interni.

Ma cosa c’è di speciale?

L’edificio dalla forma bulbosa, progettato dallo studio di architettura NBBJ di Seattle, esula da ogni standard e presenta uno spazio vetrato con più di 400 specie di piante (alcune molto rare), provenienti da serre di tutto il mondo e che necessitano di un clima fresco e umido. Infatti, le temperature diurne si aggirano intorno ai 22 gradi con un’umidità di circa il 60%, mentre di notte i gradi si abbassano a 12 e il tasso di umidità raggiunge l’85%. I fiumi, le cascate e i muri altissimi ricoperti di piante sono stati pensati per trasportare le persone in un luogo sereno come una foresta tropicale.

The Spheres può contenere fino a 800 dipendenti che hanno la possibilità di organizzare meeting in sale riunioni che sembrano delle vere e proprie case sugli alberi, circondate dalla bellezza della natura.

L’azienda Amazon descrive il nuovo quartier generale come “una connessione diretta con la natura” e alcuni studi dimostrano che gli spazi con un approccio di design biofilico possono ispirare la creatività e migliorare le funzioni mentali.

The Spheres non è solo accessibile per i dipendenti di Amazon, ma è aperto anche al pubblico su previa prenotazione. Inoltre, in futuro verranno organizzati eventi e programmi educativi e verranno aperti due spazi retail al piano terra.

 

CREDITS: Amazon