Loading...

Eco House: la casa dell’architetto Vibeke Lichten

A Shelter Island, un’isola situata tra nord e sud di Long Island (N.Y.) e raggiungibile solo tramite imbarcazioni, l’architetto newyorkese Vibeke Lichten ha progettato la sua Eco House in cemento.

Questa piccola isola, scelta come location per ospitare la dimora dell’architetto e la sua famiglia, offre una vista meravigliosa sull’Oceano Atlantico e regala tramonti mozzafiato. La bellezza del suo paesaggio naturalistico, infatti, circonda la villa facendone risaltare l’architettura.

Il materiale scelto per la realizzazione è il cemento per via della sua durabilità, rapidità e semplicità di applicazione. L’obiettivo del progetto è quello di ridurre le emissioni di carbonio tramite l’uso dell’energia solare e l’impiego di tecniche di costruzione avanzate in grado di agevolare la conservazione della struttura nel tempo.

I 381 metri quadri di superficie sono suddivisi in due strutture indipendenti connesse da due terrazze esterne le quali, a loro volta, formano uno spazio comune per socializzare e rilassarsi a bordo della piscina ad acqua salata.
Eco House è la struttura principale che comprende: area soggiorno, cucina e sala da pranzo. La facciata da est a ovest è formata da porte vetrate scorrevoli che lasciano entrare la luce naturale e offrono una vista del rigoglioso giardino esterno. La camera matrimoniale e il bagno si trovano nella parte nord della casa, quella maggiormente predisposta alla privacy. Altre due camere da letto con bagno interno, si trovano nella parte sud.
Gli interni includono pareti e pavimentazioni rispettivamente in cemento grezzo e lucido. La casa contiene molti oggetti d’arte e pezzi di arredamento creati dall’architetto stesso, da sua figlia e sua madre.

Diversamente dall’abitazione principale, la Pool House, la seconda struttura di questa villa si sviluppa su due piani. Due spaziose camere da letto con bagno occupano il piano superiore, mentre il soggiorno con angolo cottura e sauna si trovano al piano terra.
La residenza contiene molti dettagli basati sul principio dell’eco-sostenibilità come le colonnine di ricarica per i veicoli elettrici, i pannelli solari e i pozzi per raccogliere l’acqua piovana e riutilizzarla per l’irrigazione del terreno. Sul tetto c’è un orto per la coltivazione di verdura fresca dalla primavera all’autunno.
Molti tipi diversi di alberi come pini, aceri e betulle sono stati piantati all’interno della proprietà, al fine di sostituire quelli che sono stati abbattuti durante la costruzione del progetto.

Immagini cortesemente concesse da Vibeke Lichten
Fotografo: Evan Joseph