Loading...

Come ottenere una cucina senza piastrelle

Cucina è sinonimo di condivisione, di cibo, di compagnia. È un ambiente fondamentale in una casa e per questa ragione merita particolare attenzione nell’arredamento e nel design. 

Dev’essere tanto confortevole, quanto pratica e di facile utilizzo, senza rinunciare all’eleganza e a dettagli di design. 

 

Il classico rivestimento per la cucina sono le piastrelle, fatte di diversi materiali, con diverse forme e colori, ma questa tipologia di rivestimento porta con sé diverse scomodità da non sottovalutare. 

Alcune di queste?

– Bisogna preoccuparsi delle fughe e discontinuità che dividono le piastrelle l’una dall’altra;

La manutenzione dev’essere costante, per evitare che cibo e odori della cucina vadano a intaccare il rivestimento;

– C’è la possibilità che le piastrelle si scollino dalla parete;

– Solitamente non sono fatte di un materiale particolarmente resistente e possono scheggiarsi, creparsi o rompersi e il colore può sbiadire nel tempo.

 

Ma se non vengono utilizzate le piastrelle e si vogliono evitare tutti questi aspetti, quali materiali si possono utilizzare per coprire le pareti della propria cucina?

 

Ideal Work ha ideato diverse linee di rivestimento per pareti che evitano le piastrelle, ottenendo una superficie omogenea e curata, dalle prestazioni elevate e che si adatta perfettamente all’utilizzo della cucina di tutti i giorni.

 

Una cucina senza piastrelle: le soluzioni Ideal Work

 

Optare per un rivestimento che non involga le piastrelle nella ristrutturazione della cucina è una scelta pratica che crea diversi vantaggi anche a livello di design estetico.

A seconda delle preferenze personali, della superficie di partenza e dell’effetto finale che si vuole ottenere, e ovviamente dall’uso specifico della cucina, verrà scelto un rivestimento con caratteristiche particolare.

 

 

Microtopping®

 

Il rivestimento in microcemento Microtopping® è un materiale ultramoderno pensato per chi vuole una cucina di design, sofisticata e gestibile allo stesso momento.

Con uno spessore di soli 3 millimetri, questo rivestimento crea una superficie omogenea e continua, eliminando il problema di fughe, giunti e altri tipi di discontinuità.

Il Microtopping®, oltre ad essere estremamente duttile, è anche versatile, infatti può essere utilizzato non solo per ricoprire le pareti della cucina, ma anche per rivestire altri elementi strutturali: pavimenti, paraschizzi, piani di lavoro, ante, mobili e così via.

I professionisti Ideal Work poseranno l’intero rivestimento a mano, creando texture e finiture personalizzate in base al progetto specifico. Si può scegliere tra una finitura lucida, nuvolata, con particolari decorazioni e velature create ad hoc.

La gamma di colori e tonalità permette un’ampia scelta, andando da toni intensi e vibranti, fino a quelli più neutri e delicati. Il Microtopping® inoltre è studiato e progettato per essere particolarmente resistente al calpestio e al carico.

 

cucina senza piastrelle con il microcemento

 

 

Rivestimento Acidificato

 

Come il microcemento, anche il Rivestimento Acidificato è adatto per rivestire la cucina senza piastrelle, utilizzando un rivestimento omogeneo, caratterizzato dai colori particolari e le finiture mai scontate.

Il cemento viene miscelato con particolari acidi a base di sali minerali, il colore che ne risulta è unico, perché creato sulle specifiche esigenze del progetto.

Il Rivestimento Acidificato è sottile, ma solido, grazie a particolari trattamenti di corazzatura e finitura: in questo modo la bellezza della superficie si mantiene nel tempo, evitando crepe, disgregamento del colore e altri problematiche legate all’usura.

Anche in questo caso, le azioni da fare per la manutenzione di questo rivestimento sono poche e semplici: oltre a piccoli interventi di lucidatura, per lavare la superficie basta solo acqua e, eventualmente, detersivo neutro.

Un ambiente con carattere, la cucina verrà ricoperta con colori vibranti e velature di design: pareti, pavimenti, piani di lavoro e altre componenti saranno abbinate per colori e design, puntando a senso estetico e praticità.

 

 

Muro Stampato

 

Per rivestire la propria cucina senza utilizzare le piastrelle, un altro rivestimento di ultima generazione da considerare è il Muro Stampato.

Si tratta di un rivestimento che, grazie a particolari stampi di gomma e utensili di rifinitura, può ricreare l’effetto di muro di roccia, muro di mattoni, tufo, legno e altri svariati materiali.

Andando dallo stile più antico e tradizionale, fino alle texture più ricercate e di design, la vostra cucina metterà da parte le piastrelle per un rivestimento personalizzato sulle vostre esigenze, godendo di tutta la praticità e solidità del cemento.

Anche il Muro Stampato può essere realizzato sia su superfici verticali, che orizzontali con il pavimento stampato, creando armonia in tutto l’ambiente. 

L’atmosfera della cucina sarà accogliente e sofisticata, grazie alla cura di ogni dettaglio e di ogni finitura.

 

Purometallo

 

Per chi ricerca un rivestimento ultramoderno, che crei cromature e giochi di texture uniche.

Il rivestimento Purometallo è la novità Ideal Work con la quale si possono ricoprire pareti, pavimenti, banconi, mobili e altri elementi d’arredo della cucina con un materiale tanto bello, quando resistente.

Questo particolare rivestimento decorativo ha soli pochi millimetri di spessore e può essere realizzato su diverse superfici di partenza, le quali vengono adeguatamente preparate alla nuova posatura.

L’effetto metallico viene ottenuto grazie a polveri metalliche che creano combinazioni di colori e texture personalizzate: le sei colorazioni disponibili, abbinate alle diverse grane e livelli di esposizione del materiale, creano giochi materici e sfumature di colore dal design sofisticato.

 

cucina e bancone senza piastrelle con rivestimenti effetto metallo

 

Tutti questi rivestimenti Ideal Work possono essere utilizzati per rivestire una cucina con gusto e senso pratico, realizzando una superficie curata e di design senza l’utilizzo delle piastrelle.

 

La scelta di un rivestimento piuttosto che l’altro dipende dalle specifiche del progetto e dal risultato finale desiderato.

Affidatevi ai professionisti Ideal Work e lasciatevi consigliare sulla soluzione migliore per rivestire la vostra cucina!